Spesa minima di € 60 Costo spedizione € 10 Spedizione gratis con una spesa minima di € 120

Triglia di scoglio grossa

Codice
8040
Confezione da: 1 kg.
Peso: 1 kg

È un pesce non troppo grasso, le sue carni sono molto sode e hanno un’alta digeribilità, viene inserita nei brodetti, nelle zuppe, o semplicemente viene cucinata alla griglia e al cartoccio.

Tipologia: Triglia
Nome Scientifico: Mullus surmuletus
Origine: Pescato; la provenienza può variare: Mar Mediterraneo Occidentale zona Fao 37.1 Mar Mediterraneo Centrale zona Fao 37.2; Atlantico Nord Occidentale zona Fao 27.7; 27.8; 27.9.
Metodo di Cattura: variabile, reti da traino; reti da imbrocco e analoghe

CARATTERISTICHE

La Triglia di Scoglio vive a bassa profondità e già conosciuta ed apprezzata nell’antichità dai Greci e dai Romani. La triglia di scoglio ha un profilo del capo convesso ed il colore puo’ variare dal rosso scuro al rosso chiaro con bande gialle lungo il corpo. Al centro, subito sotto la bocca, sono attaccate due appendici dette barbigli: il pesce se ne serve per frugare nel fondo. La triglia di scoglio somiglia a quella di fango, si distingue da questa per il profilo della testa più arrotondato ed i colori più vivaci.

CURIOSITÁ

Dalle carni sapide e delicate è tra i pesci più pregiati. Solitamente la possiamo trovare in acque con temperature che vanno dai 17° ai 25°. Questa specie è presente in tutto il Mediterraneo, nell’Oceano Atlantico, nel Mare del Nord e nel Mar Baltico. Ama vivere soprattutto sui fondali rocciosi e sabbiosi, in piccoli branchi e vicino alle coste. Può in ogni modo arrivare oltre i 100 metri di profondità. Si riesce a pescare tutto l’anno in particolare nei mesi autunnali. Oltre la triglia di scoglio esiste anche la triglia di fango e spesso vengono confuse tra di loro, ma le differenze per poterle individuare sono caratterizzate dalla colorazione; nel numero delle scaglie sulle guance; nella triglia di scoglio sono soltanto 2 mentre nella triglia di fango sono ben 3, e ancora la bocca Nella triglia di scoglio è piccola e protrattile, nella triglia di fango invece la bocca è terminale, tagliata orizzontalmente e poco protrattile. Cambia anche la pezzatura tra le due; la triglia di scoglio al pezzo può pesare dai 200 ai 400 gr, mentre la triglia di scoglio pesa meno perché va da 100 a 200 gr.

PROPRIETÁ

È un pesce non troppo grasso, le sue carni sono molto sode e hanno un’alta digeribilità. Dal punto di vista nutrizionale fornisce un apporto di magnesio, zinco, calcio, fosforo, ferro, vitamina A, B e C, pochi carboidrati e poco colesterolo. 

LA TRIGLIA DI SCOGLIO IN CUCINA

Quando è molto fresca la triglia può essere consumata senza essere eviscerata, perché il suo fegato non contiene fiele, ottima in questo caso alla griglia! Può essere cucinata in diversi modi; quando non è troppo grande si predilige fritta, quando è un po’ più grande viene inserita nei brodetti, nelle zuppe, o semplicemente viene cucinata alla griglia e al cartoccio.

Valore energetico: 117 Kcal Proteine: 19.34 g Carboidrati: 0 g Grassi: 3.82 g

Recensione
Stai recensendo:Triglia di scoglio grossa
Il tuo voto
Abbiamo trovato altri prodotti che ti potrebbero interessare!