Quali sono i pesci più pregiati da portare a tavola?

Quali sono i pesci più pregiati da portare a tavola?

Grazie a questa breve guida dei pesci d’acqua dolce e d’acqua salata più pregiati, costosi e buoni, che tu abbia in programma un semplice buffet o un pranzo di alto livello, riuscirai a stupire i tuoi ospiti e il loro palato!

Tra pesci di mare, pesci d’acqua dolce, crostacei e molluschi, la scelta da fare non è affatto semplice... Fondamentale è poi saperne riconoscere la freschezza, cercando di capire quali sono i migliori prodotti ittici in rapporto alla loro qualità/prezzo.



Pesci pregiati di mare

Spesso i pesci più costosi sono considerati anche i più pregiati in cucina, ma non sempre questo è vero. I pesci di mare presentano talmente tante varietà e specie, che non è difficile preparare ricette davvero gustose evitando di spendere una fortuna.

Branzino o spigola
Il branzino o spigola è considerato uno dei pesci più pregiati in cucina. Possiede lische molto grosse e facilmente rimovibili, la carne è bianca e tenera, di ottima qualità. Questo pesce si adatta a vari tipi di preparazione in cucina: al forno, in padella e, in quanto pesce magro, anche alla griglia.

Cernia
La carne di questo pesce è molto pregiata per via della sua digeribilità. Perfetta per la cottura al forno o bollita, la cernia è un pesce di mare di notevoli dimensioni: arriva fino ai 2 metri di lunghezza e ai 100 kg, ma in commercio si trova facilmente in tranci di piccole dimensioni.

Orata
Diffusa in gran parte del Mediterraneo, l’orata è un pesce dalle carni tenere e digeribili ed è ricco di omega 3. Così come il branzino, è adatta a molti tipi di cottura: alla griglia, al forno, lessata, in padella... È inoltre un pesce che, grazie alle sue proprietà, viene spesso inserito in diverse diete, tra cui quelle dedicate agli sportivi.

Dentice
La carne del dentice contiene pochissimi grassi e molte proteine, tra cui la vitamina A: per questo è molto digeribile e quindi apprezzato. In cucina la sua carne magra si adatta a molti piatti e anche questo è inserito con frequenza nelle diete alimentari.



Pesci pregiati d’acqua dolce

Sebbene i pesci di mare siano considerati più pregiati, ti portiamo alla scoperta di alcuni pesci d’acqua dolce altrettanto ottimi in cucina, che non vanno trascurati.

Salmone
Il salmone è un pesce sia marino sia d’acqua dolce, tipico dei mari del nord: la sua carne è piuttosto grassa e dolciastra, che lo rende uno tra i pesci più pregiati e consumati al mondo. Oltre a essere affumicato, può essere anche consumato crudo come sushi.

Storione
Tutti conoscono il pregiatissimo caviale che proviene dallo storione. La cosa che si conosce meno è che per prelevare le uova lo storione deve essere abbattuto, una pratica che negli anni ha messo a rischio di estinzione alcune specie, che ora si trovano solo in certi allevamenti. Proprio questa rarità lo rende il pesce più pregiato e costoso.



Crostacei e molluschi pregiati

Anche nel mondo dei crostacei e dei molluschi si possono trovare specie particolarmente pregiate in cucina. Tra queste elenchiamo le più costose.

Aragosta
È la specialità di mare più raffinata e prestigiosa al mondo, non a caso è considerata il miglior crostaceo di mare. Si apprezzano particolarmente quelle di taglia ridotta, poiché hanno le carni più tenere e gustose. Venduta e cotta ancora viva, l’aragosta probabilmente è il piatto di mare più costoso da mangiare.

Ostrica
L’ostrica è sicuramente il mollusco più conosciuto e pregiato da servire durante un pasto di pesce, soprattutto se avete nel piatto la varietà dell’ostrica europea: la più costosa in assoluto. Abbinata allo Champagne, l’ostrica consumata cruda come aperitivo o antipasto, delizierà anche i palati più riluttanti.

All comments

Leave a Reply

Product added to compare.